Pubblicità

Questo blog aderisce al network di raccolta pubblicitaria VinoClic.

Novità! eBook!

Il mio primo eBook, ideato e scritto con Giampiero Nadali; un manuale digitale dedicato ai nuovi turisti del vino sempre più interattivi e digitali.
Leggi qui la scheda dell'eBook e tutte le informazioni per acquistarlo online.

Perché VinoPigro?

Perché il vino è un prodotto della natura. E la natura ha i suoi tempi. Non i nostri, sempre così affannati, nevrotici, insufficienti. Per fare un grande vino ci vuole tempo, per fare un bambino ci vuole tempo, per fare del pane (quello buono) ci vuole tempo, tempo... e tranquillità. Anche per scrivere ci vuole tempo, perciò non pensiate di trovare nuovi post ogni santo giorno. Prendetevi tempo per leggere queste pagine. E lasciatene un po’ anche a me: ad essere pigro non c’è solo il vino.

Collaborazioni

Columnist

eBook

Palate Press presenta l'eBook sul primo anno di attività. Oltre 100 diversi autori da tutto il mondo hanno contribuito con più di 800 storie sul vino, dalle semplici recensioni alle complesse discussioni sulla scienza del vino. L'eBook "The Best of the Press" raccoglie le storie più apprezzate dai lettori nel primo anno attività.
In vendita qui

Ultimi commenti
Twitter
« Il CeViVe sul Centro di sperimentazione di S.Floriano | Main | Salviamo il Centro per la sperimentazione in vitivinicoltura di S.Floriano »
domenica
ott282012

Perfect Wine, ovvero dell'enologia di precisione e di eccellenza

A questo punto siamo tutti curiosi: cosa succederà al Centro di Sperimentazione in Vitivinicoltura di S.Floriano? Voci di corridoio parlano di una imminente presentazione di qualcosa di nuovo e d'importante, secondo una formula che vedrà coinvolti attori pubblici e privati al tempo stesso (e soprattutto l'Università di Verona) e che dovrebbe ispirarsi nella struttura ad altre realtà già presenti (e funzionanti) nel mondo. Anche il mondo produttivo sarà presente, con una rappresentanza all'interno del comitato di gestione, ma sui particolari di questa cosa, sulla sua articolazione e sulla sua mission (come usa dire oggi), sarà opportuno aspettare qualche annuncio ufficiale.

Nel frattempo, per la categoria "dalle parole ai fatti", ecco una buona notizia. Circa un mese fa, il cda dell'Università di Verona ha dato il semaforo verde alla costituzione di un progetto imprenditoriale elaborato dal  prof.Roberto Ferrarini (già enologo dell'anno 2009 per il Gambero Rosso): lo spin off Perfect Wine s.r.l.", una società formata da un team di professionisti in grado di offrire servizi di enologia d'eccellenza dal campo alla bottiglia.

Mettere in pratica le competenze acquisite durante gli anni di ricerca, trasferendo know how alle aziende e affiancandosi a loro nella risoluzione di determinati problemi: questo il focus di uno spin off universitario in genere.

Perfect Wine porta avanti l'idea dell'enologia di precisione, riportando, al fine dell’applicazione in campo aziendale, le più aggiornate conoscenze tecnico-scientifiche in campo enologico e di sviluppo di brevetti.

 Interessante, tra gli altri compiti che gli otto soci si sono dati, anche l'attività di monitoraggio dei progetti nazionali e internazionali con la consulenza per la realizzazione, all’interno degli stessi, di processi/tecniche/studi/brevetti per i soggetti che operano nella produzione vinicola.

Chi può rivolgersi a Perfect Wine? Tutte quelle realtà che non possono formare al proprio interno un gruppo di esperti ad hoc: è noto infatti che il tessuto vitivinicolo e agroalimentare in genere, sia veneto che italiano, è costituto soprattutto da aziende medio-piccole. Per queste, l'outsourcing (esternalizzazione) di certi servizi rappresenta il più efficace strumento per realizzare un reale contenimento dei costi e un’adeguata competitività nel mercato.

Grazie ad una convenzione con la stessa Università di Verona, la sede della società è a S.Floriano, presso il Dipartimento di Biotecnologie (Villa Lebrecht).

E a proposito di Università, ecco un altro interrogativo: qualcuno sa dov'è finito il CIVE (Centro Universitario per la Viticoltura e l'Enologia)? da tempo nessuno ne parla più...

Per essere una piccola frazione di campagna, S.Floriano è piena di misteri.

 

 

 

Reader Comments (2)

Voglio saperne di più di "Perfect Wine" >^..^< Ciao Lizzy, ti leggo sempre con piacere! un bacione da Paris

ottobre 28, 2012 | Unregistered CommenterLe vin Parfait

Magda, ti farò avere un documento a parte. Il sito é in preparazione, mi dicono...

ottobre 29, 2012 | Unregistered CommenterLizzy

PostPost a New Comment

Enter your information below to add a new comment.

My response is on my own website »
Author Email (optional):
Author URL (optional):
Post:
 
Some HTML allowed: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <code> <em> <i> <strike> <strong>